ARTROSCOPIA DELLA CAVIGLIA

L’ articolazione della caviglia è la più piccola dell’ arto inferiore, effettua movimenti su un solo asse, e mette in comunicazione l’ arto inferiore con il piede. E’ sede di patologie ortopediche e di origine traumatica, si pensi che è l’ articolazione con più alta incidenza di distorsioni ed  è frequente sede di  fratture, questo la rende oggetto di vari trattamenti chirurgici. Dagli anni ottanta ha avuto sviluppo anche in questa articolazione la tecnica chirurgica artroscopia che progressivamente ha permesso il trattamento di varie patologie . Tramite piccole incisioni di 4-5 mm è possibile valutare la parte anteriore e posteriore della caviglia. Le patologie che più spesso vengono trattate in artroscopia sono:

PATOLOGIE DELL’ OSSO: impingement osseo anteriore (osteofita anteriore della tibia da artrosi), fratture in casi limitati.

PATOLOGIA CARTILAGINEA: lesioni cartilaginee localizzate, fratture osteo-condrali dell’ astragalo, corpi mobili.

PATOLOGIA CAPSULO-LEGAMENTOSA: sinoviti, artrofibrosi (aderenze intra-articolari), lesioni legamentose acute.

I vantaggi offerti dal trattamento chirurgico artroscopico sono oltre al miglior risultato estetico, la riduzione di complicazioni per una minor invasività ed il recupero dell’ articolarità più rapida.